TUFFI – Grand’Italia a Torino

from www.gazzetta.it

Tania vince la gara dal trampolino da un metro e conquista la settima medaglia europea in carriera. Maria, sul secondo gradino del podio, batte i fratelli Nicola e Tommaso “solo” di bronzo nel sincro da tre metri

Tania Cagnotto (sin)  e Maria Marconi, oro e argento nel trampolino da un metro

Tania Cagnotto (sin) e Maria Marconi, oro e argento nel trampolino da un metro
TORINO, 3 aprile 2009 – Giornata storica per l’Italia agli Europei indoor di tuffi di Torino: tre medaglie che completano un podio virtuale, con l’oro di Tania Cagnotto e l’argento di Maria Marconi dal trampolino 1 metro e il bronzo dei fratelli Tommaso e Nicola Marconi nel sincro 3 metri: dopo tre giornate di gare, la squadra azzurra è già a quota cinque podi.
DOMINATRICE – Nella città che ha dato i natali a papà Giorgio, Tania ha padroneggiato la gara da vera dominatrice, nonostante il trampolino piccolo sia diventato una delle frecce al suo arco solo dopo la rinuncia alla piattaforma e semplicemente come sfogo dei 3 metri, la specialità di cui lei effettua l’allenamento specifico. La finanziera bolzanina si è portata al comando fin dal primo salto e non è più stata raggiunta, nonostante qualche imperfezione nella penultima esibizione, il famigerato doppio e mezzo avanti: “L’ho sbagliato di nuovo, ho toccato anche il trampolino, è il mio incubo. In aria ho detto di tutto…”. Un piccolo intoppo in un cammino trionfale, che l’ha condotta al successo con 290.90 punti, a soli 26 punti dalla prestazione con cui la cinese Zi He vinse l’oro iridato 2007. “E pensare – ha detto – che non è la mia gara preferita, anche se comincia a piacermi. Domani ho il trampolino da 3 metri, poi domenica c’è il sincro: se mia nonna Elda che è in tribuna continua a portarmi fortuna, non mi pongo limiti”. Per Tania è la settima medaglia europea in carriera.
DOPPIETTA STORICA – Alle sue spalle, straordinaria pure la gara di Maria Marconi, che rimane sempre sul podio con una prestazione di alto livello e poi chiude seconda, suo miglior piazzamento di sempre dopo i bronzi nel sincro con la Cagnotto e nel trampolino 1 metro a Budapest 2006. Da Tania la separano dieci punti, ma dietro di lei rimane la tedesca Dickow, plurifinalista in tutte le manifestazioni più importanti. Non era mai successo che due donne azzurre occupassero i primi due posti del podio: nel 2004 la Cagnotto vinse dalla piattaforma e la Marocchi fu terza. L’impresa è riuscita invece due volte agli uomini: con Cagnotto e Dibiasi nel trampolino a Barcellona 1970 (oro di Cagnotto e argento di Dibiasi) e a Vienna 1974 (oro di Dibiasi e argento di Cagnotto).
PREMIATA TUFFERIA – La Premiata Tufferia Marconi ha completato un pomeriggio da incorniciare con il bronzo nel sincro 3 metri, specialità di cui Nicola e Tommaso sono stati campioni europei nel 2004. Fino al quarto tuffo i fratelli allenati da Domenico Rianldi sono stati in gara anche per il successo, poi un errore nel doppio e mezzo ritornato li ha retrocessi in quarta posizione, fino al recupero con l’ultimo tuffo ai danni della coppia francese. Hanno chiuso con 407.19 punti, oro agli ucraini Illya Kvasha e Oleksiy Prygorov (422.31), argento ai russi Ilya Zakharov e Gleb Galperin (418.47). “Abbiamo sbagliato il nostro tuffo — ha detto Nicola Marconi — ci ha tradito un po’ la tensione, altrimenti potevamo puntare al successo”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: