CALCIO – Il Lione scricchiola..

from www.gazzetta.it

Dopo cinque anni la squadra di Fabio Grosso perde la testa della classifica. A sorpassarla è la formazione allenata dall’ex rossonero Gerets, ma anche il Bordeaux di Laurent Blanc è in lotta per il titolo

Il terzino Ismaila Taiwo, nato il 16 aprile 1986, esulta dopo il gol di domenica al Grenoble. Afp
Il terzino Ismaila Taiwo, nato il 16 aprile 1986, esulta dopo il gol di domenica al Grenoble. Afp
PARIGI, 14 aprile 2009 – Potrebbe essere l’anno della rivoluzione nella Ligue 1. Dopo sette anni di monarchia assoluta, il Lione rischia di perdere lo scettro. Domenica, la squadra di Fabio Grosso si è fatta soffiare il primo posto dal Marsiglia. Non accadeva dal 2004, erano i tempi del Monaco dei miracoli di Deschamps. E il calendario delle ultime sette giornate non è favorevole ai campioni in carica.
VERTICE – Già domenica sera, il Lione deve vedersela con il Bordeaux. La squadra di Laurent Blanc nelle ultime settimane si è scrollata di dosso il ruolo pesante di sfidante ufficiale, però senza mai allontanarsi troppo dal podio. Oggi è terza a un punto dal Lione, due dalla vetta. E proprio il Bordeaux aveva cominciato l’anno aggiudicandosi la Supercoppa nazionale battendo il Lione, seppur ai rigori. Forse già un segno premonitore per un’annata diversa.
SFIDE – Dopo il Bordeaux, i campioni di Francia affrontano il Paris Saint Germain, per ora quarto, staccato di sole quattro lunghezze. All’andata i parigini si erano imposti per 1-0. E non è finita. Il 17 maggio, per la 36ª giornata, c’è il big match a Marsiglia. Il 30, ultimo turno, in menù il Tolosa di Gignac, capocannoniere con 19 gol. Lo scorso anno Benzema vinse la classifica marcatori con 20 reti.
MAGIA – Certo, anche il Marsiglia deve fare i conti con Lilla (33ª) e Tolosa (34ª), squadre toste. Ma la squadra allenata da Eric Gerets, ex terzino del Milan, attraversa un momento magico. La difesa ha incassato appena tre reti nel 2009. Il centrocampo ha ritrovato freschezza anche con Ben Arfa, messo in riga. L’attacco, nell’ultimo mese, viaggia con una media di tre gol a partita ed è il migliore della Ligue 1 (52). Il sorpasso sul Lione è meritato.
CRITICHE – La squadra di Grosso invece è irriconoscibile. Era prima dalla quinta giornata, ma da gennaio ha raccolto solo 22 punti. Sette in meno del Marsiglia. E poi, il Lione non esprime più bel gioco. Benzema segna meno (14) e Juninho, 34 anni, non è più decisivo, salvo su punizione. In casa, i campioni di Francia hanno raccolto solo otto vittorie, contro sette pareggi e una sconfitta. Sotto accusa la gestione del manager Claude Puel, che non ha chiesto rinforzi a gennaio e la scorsa estate avrebbe rifiutato persino Milito, che fa furore al Genoa. Il Lione, fuori da tutte le coppe, rischia grosso. Anche perché il Bordeaux ha un calendario in discesa. Come il Psg. Oltre al titolo, in ballo c’è il piazzamento per la Champions League. In caso di non qualificazione, i danni sarebbero ingenti anche sul piano economico: 40 milioni di euro, secondo l’Equipe. Un vero terremoto.

Annunci

2 commenti »

  1. […] See the original post here:  CALCIO – Il Lione scricchiola.. « HOME – Sportaggia.it – Lo sport … […]

  2. […] Approfondimento fonte: CALCIO – Il Lione scricchiola.. « HOME – Sportaggia.it – Lo sport … […]

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: