FORMULA 1 – Multa di 630 mila euro per la “spy story” alla McLaren

from www.sportitalia.it

Ammonta complessivamente a 630 mila euro la pena pecuniaria versata dai quattro tecnici della McLaren, riconosciuti colpevoli di riproduzione di materiale industriale segreto nella nota ‘spy story’ della Formula Uno.

Venerdì scorso, come ha reso noto oggi il magistrato Giuseppe Tibis, Pm della Procura di Modena che ha condotto l’indagine, i quattro hanno versato la cifra di denaro: si tratta, in particolare, di 150 mila euro ciascuno per Rob Taylor, ex capo progettista McLaren, Paddy Lowe, capo degli ingegneri, e Jonathan Neale, coordinatore tecnico, e di 180 mila euro per Mike Coughlan, tecnico poi licenziato dalla McLaren, che avrebbe veicolato in Inghilterra i segreti sfuggiti da Maranello.

L’indagine sulla spy story, iniziata nel 2007, ha coinvolto l’ex capo meccanico della Ferrari Nigel Stepney, che avrebbe rivelato agli avversari alcuni progetti e dati relativi alle Rosse di Formula 1. Stepney è tuttora indagato per danneggiamento e per frode sportiva, e rivelazione di segreti industriali.

L’inchiesta penale ha portato a quattro patteggiamenti, da parte dei quattro tecnici Mc Larenche ora hanno pagato la pena pecuniaria: è stata invece archiviata l’indagine nei confronti di Ron Dennis, patron della McLaren, e di Martin Whitmarsh, il numero due

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: