FACEBOOK – Facebook e lo sport, quale legame?

from www.kataweb.it

Per gli atleti da poltrona, il social network può essere una via per avvicinarsi all’attività fisica. Senza paura di faticare troppo

Si può fare attività fisica seduti davanti al computer? La risposta è certamente no. Ci si può muovere un po’ con i videogame dell’ultima generazione, ma attenzione agli stiramenti. E allora che rimane per gli appassionati di sport che non vogliono faticare, oltre alla tv? Ma naturalmente i social network, e il trendyssimo Facebook nella fattispecie.

Sul più famoso network sociale del mondo infatti sono presenti gruppi di utenti dedicati a qualsiasi attività sportiva mai inventata sulla terra, dal calcio alla gara di equilibrio sui tronchi in acqua. Qualsiasi sport praticato, ma probabilmente anche solo ipotizzato, ha il suo più o meno nutrito nucleo di appassionati su Facebook, e iscrivendosi si accede a tutte le iniziative collegate al gruppo in questione. Che sia un trial di regolarità su 125cc d’epoca, nuoto controcorrente o sacrosanta perdita di tempo in palestra.
I gruppi dedicati al calcio sono chiaramente numerosissimi. Iniziando da quelli dissacranti, c’è la casa di riposo Ac. Milan, e i tifosi della Lazio che non perdono occasione per sbeffeggiare i romanisti ricordando Roma-Liverpool del 1984, il match che nel cuore di ogni giallorosso non è mai esistito. In effetti i gruppi “contro” altre squadre e tifoserie sono numerosi quanto quelli a favore. Sull’Inter non vale neanche la pena di abbozzare un censimento: il più gettonato in questi giorni rimane il gruppo Inter a casa subito agli ottavi, e una buona risposta la si trova in Io sono anti-Juve.

Oltre agli incalcolabili spazi sociali su Facebook ci sono diversi test che permettono di capire di più sé stessi in relazione al mondo dello sport. O almeno ci provano. O almeno ancora, sono buoni per farsi una risata. Tra i classici, il test “sei più Cassano o Gattuso”, “Che arbitro sei” e, perché no? “Sei un vero ultrà del Cosenza calcio?”.
Al di là degli scogli tecnologici,Facebook è un ottimo sistema per comprendere le realtà umana dietro lo sport, soprattutto perché per la sua natura aperta a tutti va oltre i dibattiti televisivi e le chiacchiere da bar sport, e anche gli stessi giornali sportivi. Il collegamento tra sport anche diversissimi tra loro traccia una maglia di percorsi possibili in cui ritrovarsi piacevolmente coinvolti, anche se avulsi dal mondo dell’attività fisica e agonistica.

Attraverso Facebook si può infatti guardare da vicino più che l’attività, la socialità di chi vive lo sport da atleta e da tifoso. Utilizzando applicazioni divertenti e gruppi più “facili” da metabolizzare come ad esempio quelli che scelgono di andare in bici in città. Che non sarà proprio agonismo puro ma è un passo verso le scarpe da ginnastica, che male non fa. Perché la vera funzione di un social network è proprio quella di proiettare in altre realtà, oltre a chi già le vive, proprio chi ad avvicinarcisi non ci pensa proprio. Magari scoprendo qualche attività impensata che risveglia l’atleta più o meno lungamente assopito che ognuno ha dentro. Ecco quindi che il pigro navigatore medio può interessarsi al trekking d’altura e al karting estremo e decidere di iscriversi, all’inizio almeno virtualmente, a un gruppo che possa minimamente interessarlo.

Ma nella pur recente storia di Facebook non sono pochi quelli a cui il social network ha cambiato la vita reale. E anche i più ostinati antisportivi hanno una chance per lasciarsi andare e finalmente dedicarsi al curling o al biathlon.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: