OLIMPIADI – Obama e i Giochi Olimpici

from www.gazzetta.it

Obama spinge Chicago 2016
“Lo sport insegna i valori”

Il presidente degli Stati Uniti ha creato alla Casa Bianca l’ufficio olimpico, paralimpico e dello sport giovanile: “Servirà come modello per i giovani di tutto il mondo”. Una mossa che aiuta la candidatura della Windy City nella sfida con Tokyo, Rio de Janeiro e Madrid

Una veduta di Chicago, la Città del Vento. Reuters
Una veduta di Chicago, la Città del Vento. Reuters

WASHINGTON D.C., 17 giugno 2009 – Barack Obama a fianco della sua Chicago nella corsa alle Olimpiadi 2016. Il presidente degli Stati Uniti ha deciso di dare una grossa mano alla città che l’ha adottato, creando alla Casa Bianca l’ufficio olimpico, paralimpico e dello sport giovanile. La Windy City è in corsa con Tokyo, Madrid e Rio de Janeiro per l’assegnazione dei Giochi, che il Cio ufficializzerà in ottobre.

SPORT COME VALORE — “Mentre il Comitato Olimpico Internazionale procede con la selezione – ha detto Obama -, speriamo che questo nuovo ufficio possa servire come modello per i giovani di tutto il mondo. Uno degli obiettivi più importanti della mia amministrazione è quello di dare ai bambini di questa nazione ogni possibilità per avere successo. Lo sport è un modo importante per insegnare loro valori, capacità di giudizio e gioco di squadra”.

ARMA IN PIU’ — “E’ un grande giorno per lo sport americano – ha commentato il comitato olimpico Usa –. Diamo il più caloroso benvenuto a questo aiuto di altissimo livello che arriva dalla Casa Bianca”. Per Chicago questa mossa di Obama potrebbe rivelarsi il colpo decisivo, visto che è arrivata qualche ora prima della presentazione che il comitato organizzatore della Windy City farà a Losanna davanti a 92 membri del Cio.

FATTORE OBAMA — Lo sbarco di Obama alla Casa Bianca era stato visto da subito in chiave olimpica, con Tokyo che già il giorno dopo la sua elezione aveva espresso pessimismo per le possibilità di successo della propria candidatura. “Mi meraviglieri se i membri del Cio non apprezzassero l’appoggio di Obama alla candidatura di Chicago” aveva detto Tsunekazu Takeda, presidente del Comitato olimpico giapponese. In caso di successo per Chicago sarebbe la prima volta a cinque cerchi, che negli Usa, nelle edizioni estive, sono già sbarcati a St. Louis (1904), Los Angeles (1932 e 1984) e Atlanta (1996). Sette anni fa New York era stata battuta da Londra nella corsa alle Olimpiadi 2012, ma non godeva di un appoggio così diretto da parte del governo Usa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: