CALCIO – Italia, ma siamo veramenti i Campioni del Mondo ?

from www.gazzetta.it

Il Brasile dà spettacolo
Italia travolta e fuori

A Pretoria, la Seleçao infligge una durissima lezione agli azzurri: finisce 3-0 con la doppietta di Luis Fabiano e l’autogol di Dossena. La Nazionale esce dalla Confederations Cup: Stati Uniti in semifinale

Festa verdeoro, azzurri maltrattati. Reuters
Festa verdeoro, azzurri maltrattati. Reuters

PRETORIA (Sud Africa), 21 giugno 2009 – L’Italia torna a casa dal Sud Africa con sul groppone la seconda sconfitta della sua Confederations Cup, e i tre gol beccati dal Brasile. Una punizione, più ancora che un’eliminazione. Merito ai verdeoro di Dunga, spettacolari, colpa degli azzurri di Lippi, che sembrano lo spot del “vorrei, ma non posso”. Ci sarebbe bastato un golletto per andare avanti in un girone stradominato dal Brasile, nel quale tra Italia, Egitto e Usa si è qualificato (gli States) chi ha fatto meno peggio. Un k.o. pesante, che aprirà processi sportivi sul cambio generazionale da accelerare, e sull’effettivo valore attuale di questo gruppo, che ha mostrato tutte le sue rughe, ma ha ricevuto anche poco dai ricambi. Ma al di là di tutto, il Brasile stasera ha regalato agli appassionati e rumorosi spettatori del Loftus Stadium di Pretoria un trattato di calcio da battimani. La possibile, anzi probabile, finale con la Spagna sarebbe da leccarsi i baffi.

L’ITALIA CI PROVA — Entra in campo con un discreto piglio, decisa a fare la partita. D’orgoglio. Ma dopo pochi minuti si vede subito che questo Brasile stasera è di un’altra categoria. Passaggi a uno-due tocchi, stop morbidi, palloni filtranti di Robinho e Kakà per un Luis Fabiano che tiene fede al soprannome di O Fabuloso. E’ proprio lui a mettere Ramires solo davanti a Buffon: incrocio dei pali. La scampiamo.

LAMPO NEL BUIO — Quello di Camoranesi, forse il più ispirato degli azzurri. Lo juventino ci prova di prima intenzione, e con un destro in diagonale dopo un rimbalzo mette i brividi a Julio Cesar. Tutto qui. Per l’Italia. Il Brasile invece ha solo cominciato il suo show.

EGITTO SOTTO — La Seleçao colpisce un altro legno. Stavolta Buffon è salvato dal palo, quando De Rossi devia verso la propria porta un cross di Lucio. Ci va ancora bene. Ma non può durare. E dire che l’Egitto perde, e saremmo qualificati. Perché il portiere africano, El Hadary, che contro di noi aveva fatto il fenomeno, regala il vantaggio agli Usa.

MAREGGIATA GIALLA — Ma Buffon si vede spuntare davanti avversari da tutte le parti. Il destino della gara è inevitabile. Il Brasile segna quando il tiro di Maicon si trasforma in un assist per Luis Fabiano, tenuto in gioco da Cannavaro. Il centravanti del Siviglia segna con un destro incrociato. Lippi cambia: fuori Iaquinta, un po’ acciaccato e molto fuori dal gioco, e dentro Pepito Rossi. Ma non basta. C’è poco da fare. Arriva il meraviglioso raddoppio del Brasile. Azione Kakà-Robinho-Luis Fabiano, che segna con un tocco morbido.

PUNIZIONE — Allo scadere ne becchiamo un altro. In contropiede. La nostra arma. Robinho se ne va sulla sinistra, centra per Ramires, anticipato da Dossena, che spiazza Buffon e mette nella propria porta il 3-0 verdeoro. All’intervallo siamo già sull’aereo verso casa.

RIPRESA — Avrebbe poco da dire. C’è Pepe al posto di Montolivo, partito bene e poi naufragato. Come tanti suoi compagni. Il Brasile fa quello che gli riesce meglio, possesso palla. Al rallentatore, con i suoi ispirati palleggiatori. L’Italia attacca da copione, ma non ha nè la forza nè il morale per fare paura a Julio Cesar.

SUPER USA — Ma le emozioni arrivano dagli altri campi. Gli Usa segnano ancora due volte e ci rimettono in corsa, ci basta un gol per qualificarci e affrontare la Spagna in semifinale. Lo sfioriamo anche, in un paio di occasioni, con Gilardino e Pepe, che come Rossi portano freschezza. Ma perdiamo 3-0. E usciamo dalla Confederations Cup a testa bassa, stritolati da un grande Brasile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: