NUOTO – 400 stile libero: Pellegrini in finale da favorita, out Rosolino

from www.corriere.it

Delude Rosolino, Pellegrini in finale

La campionessa veneta stabilisce il record dei campionati nei 400 sl donne. 100 farfalla: in semifinale la Segat 

Federica Pellegrini si è qualificata per la finale dei 400 stile libero donne con il miglior tempo (4’01″96) che è anche il record dei campionati mondiali. Niente da fare per l’altra azzurra in gara, Flavia Zoccari, che ha chiuso con 4’11″58. Invece è stato eliminato Massimiliano Rosolino nei 400 stile libero uomini. L’azzurro ha chiuso le batterie con il 16mo tempo, in 3’47″05. Niente da fare anche per l’altro azzurro, Cesare Sciocchetti. Nei 400 m sl uomini clamorosa anche l’eliminazione del campione mondiale e olimpico, il sudcoreano Park Taeh-wan, che non è riuscito a centrare l’obiettivo chiudendo le batterie con il 12mo tempo. Il più veloce è stato il tedesco Paul Biedermann in 3’43″01, che ha realizzato il record europeo togliendolo proprio a Rosolino, il quale lo aveva realizzato nella finale olimpica di Sydney 2000.

ALTRI RISULTATI – È in finale con il quinto tempo la staffetta azzurra (Donin, Calvi, Orsi e Galenda) della 4×100 sl maschile. Miglior tempo per il Brasile con il nuovo record dei campionati in 3’11″26. Mancano la semifinale dei 100 farfalla donne le due azzurre iscritte: Ilaria Bianchi (22ma) e Caterina Giacchetti (29ma), gara nella quale la svedese Sarah Sjostrom ha stabilito il record dei campionati in 56″76. Record dei campionati anche per l’americana Ariana Kukors che ha nuotato i 200 m misti in 2’08″53, gara in cui accede alla semifinale Francesca Segat con il 13mo tempo, fuori l’altra italiana Erica Buratto. Doppio record dei campionati anche nei 50 m farfalla uomini: sia il sudafricano Roland Schoeman che lo spagnolo Rafael Muñoz hanno nuotato in 22″90. In questa gara eliminati gli azzurri Mattia Nalesso e Paolo Facchinelli. Niente da fare anche per i ranisti: nei 100 Luca Pizzini è 24mo e Mattia Pesce 34mo. Finale mancata anche per la 4×100 sl donne, che senza la Pellegrini non è andata oltre il 13mo posto.

COMMENTI – Rosolino non fa drammi per l’eliminazione, che subito dopo aver ultimato la prova ha scaricato tensione vomitando. «Significa che ho tirato molto. È ovvio che ci tengo sempre a fare bene, ma sapevo di essere più competitivo nella staffetta 4×200 che nei 400. Non sono certo contento di essere rimasto fuori dalla finale, ma non sto male». Molto amareggiato invece il campione sudcorano Park: «Sono molto deluso, mi aspettano di nuotare più veloce, ma ero troppo stanco. Non mi sono riposato abbastanza dopo Pechino, ed è dal 2005 che lavoro duro senza mai potermi riposare. E non nascondo che sento una grande pressione addosso. Spero di fare meglio nei 200 stile e nei 1.500».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: