NUOTO – Dopo i Mondiali di Roma ’09 arriva “Piscinopoli”

from http://www.gazzetta.it

E’ arrivata Piscinopoli
Sequestrati 11 impianti

Scandalo a Roma a margine dei Mondiali della scorsa estate: violate norme urbanistiche e paesaggistiche. Tra gli indagati anche Giovanni Malagò

Giovanni Malagò. 50 anni. Lapresse
Giovanni Malagò. 50 anni. Lapresse

ROMA, 8 ottobre 2009 – Era nell’aria: il pm della Procura della Repubblica di Roma, Sergio Colaiocco, aveva nel cassetto da tempo il decreto di sequestro per undici impianti sportivi della capitale. Ieri il Gip Donatella Pavone ha dato il via libera alle richieste della Procura e questa mattina sono stati posti i sigilli da parte della polizia municipale a strutture abusive, ancora in fase di edificazione, nei circoli Roma 70, Polisportiva Parioli tiro a volo, Roma team sport, Polisportiva Città futura. Sigilli, inoltre, anche alle strutture già ultimate nei circoli Acqua Aniene, Cristo Re, Axa Immobil sport, Real sport village, Associazione Agepi, Villa Flaminia, Sport 2000. Erano già stati sottoposti a sequestro gli impianti del Salaria Sport Village, Tevere Remo, Gav New city, Flaminio sporting club. Il gip nelle ordinanze di sequestro ipotizza, a vario titolo, la violazione delle norme urbanistiche, paesaggistiche, per le opere realizzate senza l’intesa con il Comune di Roma che non ha riscosso oneri concessori per circa cinque milioni di euro.

LE INDAGINI — Nel mesi scorsi era stato iscritto nel registro degli indagati il Commissario dei Mondiali Claudio Rinaldi. Gli indagati sono ora una trentina: oltre a Rinaldi sono sotto inchiesta i presidenti e responsabili legali dei circoli oggetto oggi di sequestro e tra questi anche il presidente del circolo Aniene e presidente anche del comitato organizzatore dei Mondiali di nuoto, Giovanni Malagò. Quelli posti sotto sequestro sono tutti impianti realizzati con la finalità, in alcuni casi non rispettata, di essere utilizzati per la rassegna iridata. La procura sta indagando, oltre sulle presunte violazioni edilizie contestate oggi, anche su presunti abusi commessi all’epoca della gestione dall’ex Commissario di “Roma 2009”, Angelo Balducci, attualmente presidente del Consiglio superiore del lavori pubblici per quanto riguarda la vicenda del “Salaria Sport Village” di Settebagni in cui sono state realizzate, e sequestrate, opere di ampliamento per 160 mila metri cubi con piscine e foresterie. Anche il suo successore Claudio Rinaldi era stato iscritto nei mesi scorsi nel registro degli indagati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: