OLIMPIADI – Si candida anche Palermo, ma è la strada giusta per vincere?

from http://www.gazzetta.it

Palermo punta ai Giochi 2020
È sfida a Roma e Venezia

Il capolugo siciliano vorrebbe candidarsi per l’edizione in programma nel 2020. E’ la terza città italiana, dopo Venezia e Roma

Palermo si candida per i Giochi 2020. Afp
Palermo si candida per i Giochi 2020. Afp

MILANO, 13 ottobre 2009 – Palermo si candida per l’assegnazione delle Olimpiadi del 2020. E’ la terza candidatura italiana dopo Venezia e Roma. Il presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo e l’assessore al Turismo e Sport Nino Strano presenteranno la candidatura giovedì alle 15,30 nella sede dell’Associazione Stampa estera a Roma. Alla conferenza stampa in cui verrà presentata la candidatura di Palermo parteciperanno anche alcuni dei componenti del comitato promotore, esponenti del mondo dell’imprenditoria, della cultura e dello sport

IN GIAPPONE — Nel frattempo in Giappone si è svolto un primo round esplorativo di Hiroshima e Nagasaki con i vertici del Comitato olimpico giapponese (Joc) sull’ipotesi di ospitare congiuntamente i Giochi estivi del 2020. Il sindaco di Hiroshima, Akiba, si è dichiarato pronto ad andare fino in fondo per accertare tutti gli elementi di fattibilità del progetto anche di fronte alle posizioni meno ottimiste del presidente del Joc, Takeda Tsunekazu, che ha ricordato il divieto stabilito dalla Carta olimpica di proporre candidature duali, cioè organizzate da due città diverse. “D’ora in avanti – ha osservato sul punto Tsunekazu, in un breve incontro con la stampa – sarà il Cio, e non noi, a dover decidere se si possa interpretare in modo diverso il regolamento e ammettere questa possibilità”. La proposta di Hiroshima-Nagasaki è arrivata a pochi giorni dalla sconfitta di Tokyo come sede olimpica del 2016 e ha già sollevato le critiche degli addetti ai lavori nonchè le prime perplessità del Comitato olimpico internazionale (Cio). La ragione principale è la distanza di oltre 300 km che separa le due sedi. In più, ma questo sul fronte interno, c’è la rivalità con Tokyo per cui il primo ministro, Yukio Hatoyama, e il potente governatore metropolitano, Shintaro Ishihara avevano sostenuto l’immagine di una olimpiade verde ed ecosostenibile: l’opzione per ripresentarsi nel 2020 non è ancora ufficialmente caduta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: