Posts Tagged giro

MOTOGIRO DELLA STREGA – Ecco il primo video dell’edizione 2009

Lascia un commento

DOPING – Di Luca positivo, le prime dichiarazioni

from www.gazzetta.it

Doping al Giro d’Italia
Di Luca positivo al Cera

L’abruzzese, vincitore dell’edizione 2007, trovato con tracce di Cera in due controlli del Giro del Centenario, il 20 maggio ad Arenzano e il 28 a Benevento. “Se le controanalisi confermassero, smetterò di correre”

Danilo Di Luca è nato il 2 gennaio 1976. Ansa
Danilo Di Luca è nato il 2 gennaio 1976. Ansa

MILANO, 22 luglio 2009 – Danilo Di Luca, secondo al Giro d’Italia del Centenario, è risultato positivo al Cera (Epo di terza generazione) in due controlli della corsa rosa: i test sono stati effettuati il 20 maggio a Moncalieri (Torino) alle ore 7.50 e il 28 a Silvi Marina (Pescara) alle 7.24. I controlli sono stati effettuati dall’Uci, nel laboratorio parigino di Chatenai-Malabry, che ha già sospeso l’atleta. L’atleta abruzzese, vincitore del Giro 2007, ha commentato laconicamente la notizia: “Se anche le controanalisi dovessero confermare la positività, smetterò di correre”. Al Giro Di Luca si era imposto in due frazioni: la quarta con arrivo a San Martino di Castrozza e la decima con arrivo a Pinerolo e aveva strappato la maglia ciclamino finale a Denis Menchov che a questo punto dovrebbe subentrargli nella graduatoria a punti.

IL SUO COMMENTO — “Ma sarei stato così stupido da prendere la Cera un anno dopo che è stata scoperta a Riccò, Sella, Rebellin, al Giro d’Italia poi?”. Danilo Di Luca risponde così al telefono, mentre sta rientrando a Pescara, sulla sua sospensione per doping che gli è stata comunicata oggi dall’Uci. La notizia della positività è stata comunicata stamattina al telefono da un medico Uci alla moglie Valentina, direttamente a Pescara. Valentina Giuliani, figlia dell’ex corridore Stefano, l’ha poi rivelata al marito dopo la fine della tappa del Brixia Tour. “Cado dalle nuvole – ha detto Di Luca – è davvero strano, tanto che non so neanche dire come sto in questo momento”.

DOPING — I test mirati hanno prodotto esiti che sono stati confrontati con le informazioni contenute nel passaporto biologico dell’abruzzese. La sospensione provvisoria di Di Luca rimarrà in vigore fino a quando la Federazione italiana (Fci) deciderà se l’atleta abbia violato l’articolo 21 del regolamento antidoping dell’Uci. Di Luca, evidenzia l’Unione ciclistica internazionale, “ha il diritto di chiedere e attendere i risultati delle controanalisi relative a entrambi i campioni”. Se Di Luca dovesse essere squalificato sul podio finale salirebbe lo spagnolo Carlos Sastre mentre la vittorie di tappa andrebbe rispettivamente a Garzelli e Pellizotti. Di Luca ha alle spalle una sospensione di 3 mesi per le frequentazioni con il controverso medico Carlo Santuccione. Il 27 febbraio 2008 la Procura antidoping del Coni aveva chiesto 2 anni di squalifica per l’atleta, in relazione ai livelli ormonali anomali evidenziati dal controllo antidoping effettuato il 30 maggio 2007 dopo la 17ª tappa del Giro d’Italia. Il 16 aprile 2008, il Giudice di ultima istanza del Coni ha assolto il corridore.

ZOMEGNAN — Duro Angelo Zomegna, direttore del Giro: “Il tam-tam dei sospetti delle ultime settimane trova drammaticamente conferma nella non negatività del corridore Danilo Di Luca in due momenti del Giro d’Italia del Centenario. Confidiamo nella celerità delle inchieste che le autorità della giustizia sportiva e della giustizia ordinaria sono sicuramente chiamate a completare per arrivare a una soluzione definitiva e inconfutabile del caso. Una volta di più il Giro d’Italia – che da sempre sta dalla parte della pulizia e che nel 2009 ha investito nella caccia al doping come mai era accaduto nei primi cento anni – si scopre vittima di vicende negative, che obbligano noi organizzatori a valutare azioni appropriate a tutela dell’evento nella sua sostanza e nella sua immagine”.

Lascia un commento

DOPING – Incredibile, Di Luca positivo al Giro d’Italia

from www.gazzetta.it

Di Luca positivo al Giro

Il ciclista abruzzese sarebbe stato trovato con tracce di Cera in due controlli del Giro del Centenario

BRESCIA, 22 luglio 2009 – Un’incredibile anticipazione è emersa oggi all’ora di pranzo dal Brixia Tour, la corsa bresciana iniziata oggi. Danilo Di Luca, secondo al Giro d’Italia del Centenario, sarebbe stato trovato positivo al Cera (l’Epo di terza generazione) in due controlli della corsa rosa: il 20 maggio dopo la tappa di Arenzano e il 28 maggio dopo quella di Benevento. I controlli sono stati effettuati dall’Uci nel laboratorio parigino di Chatenai-Malabry.

Lascia un commento

SPORT – Promo del Papa: “Lo sport educhi!”

from www.gazzetta.it

Oggi il Tour in Val d’Aosta
Atteso il saluto del Papa

Dopo la giornata di riposo, la corsa riparte con la Martigny-Bourg Saint Maurice, 159 km con due grandi insidie: Piccolo e Gran San Bernardo. La corsa passa a 3 km da Les Combes, dove il Pontefice si trova in vacanza

MARTIGNY (Svizzera), 21 luglio 2009 – Il Tour oggi passa dall’Italia. La 16ª tappa è la Martigny- Bourg Saint Maurice (159 km), con partenza alle 13. Ci sono due gran premi della montagna: dopo 40,5 km il Gran San Bernardo (24,4 km al 6,2%, tetto del Tour a quota 2473 metri) e dopo 128 il Piccolo San Bernardo (22,6 km al 5,1%, quota 2188 metri). Dalla cima all’arrivo mancheranno 31 km (di discesa). La tappa tocca Svizzera, Italia (Val d’Aosta) e Francia. Le strade interessate saranno chiuse al traffico con qualche ora di anticipo. Il passaggio sul Gran San Bernardo è previsto intorno alle 14.

Da 50 anni il Tour non attraversava la Val d’Aosta: il 14 luglio 1959 la tappa finì proprio ad Aosta e vinse Ercole Baldini in maglia iridata. La corsa passerà a 3 km da Les Combes, dove Papa Benedetto XVI si trova in vacanza: per l’occasione il Pontefice ha diffuso questo messaggio. “L’impegno nello sport contribuisca alla crescita integrale della persona, non sia mai separato dal rispetto dei valori morali e sia attento ai valori educativi”: lo ha affermato Papa Benedetto XVI, rivolgendo un saluto e un augurio ai partecipanti al Tour. Eccezionalmente, sarà consentito il passaggio di un elicottero che segue la corsa sopra Les Combes d’Introd, dove dall’inizio del periodo di riposo del Pontefice, è stato interdetto il transito a qualunque tipo di velivolo, parapendio compreso. Temperature oltre i 2000 metri intorno ai 9-10 °C, 27 °C all’arrivo.

Lascia un commento

CICLISMO – Oggi il giro dell’appennino

Comments (1)

CICLISMO – Il Giro d’Italia visto da dentro

Ecco alcune fotografie scattate durante la tappa a cronometro delle Cinque Terre al campione locale Luca Barla dal delegato allo sport del Comune di Taggia Andrea Lanteri. In occasione della splendida giornata, Andrea e Gianluca Oddone hanno riformato la vecchia coppia che ha seguito Luca nelle giovanili della Ciclistica Arma-Taggia e che tanti gloriosi successi ha portato, seguendo il nostro beniamino con l’ammiraglia per tutta la cronometro!

Lascia un commento

CICLISMO – Giro d’Italia in terra ligure, ecco i risultati e dichiarazioni della Cronometro delle Cinque Terre

Lascia un commento

Older Posts »